Fabio Mercati - "la galleria degli artisti" by Giuseppe Russo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Fabio Mercati

Principali mostre

1989: Mostra Collettiva, Scuola elementare, Umbertide (PG)
1991: Mostra Personale, Corso Vittorio Emanuele, Città di Castello (PG)
1991: Mostra Personale, Palazzo Pretorio, San Giustino
1993: Esposizione Collettiva, Mandeville Hotel London, Londra
1996: Mostra Personale, Palazzo Pretorio, Sansepolcro (AR)
1997: Mostra Personale, San Giustino Umbro (PG)
2000: Mostra Collettiva, Perugia
2000: Mostra Collettiva, Corso Vittorio Emanuele, Città di Castello (PG)
2001: Molti Murales e Trompe l'oeil dipinti per privati, Città di Prato
2002: Mostra Collettiva Itinerante, Centro Commerciale I Gigli, Firenze/Prato
2003: Mostra Personale, Piazza Pitti, Firenze
2006: Mostra Collettiva, Palazzo delle Esposizioni, Scandicci, Firenze
2009: Estemporanea Poggibonsi in piazza
2011: Mostra Personale, Ristorante II Pomodorino, Siena
2012: Mostra Collettiva Collegiata di San Gimignano
2012: Mostra Collettiva, Il Girasole di via Ghibellina, Firenze
2016: Mostra Personale, Palazzo dei Priori, Colle di Val d'Elsa (SI)


*** *** *** *** ***

Fabio Mercati nasce a Città di Castello (PG) nel 1970.
Conseguita la maturità Classica ottiene la prima Laurea in Economia e Tecnica del Turismo, ad Assisi, a soli 23 anni.
Ancora giovanissimo comincia a viaggiare in Europa e tra Londra e Parigi (dove vive e lavora per un lungo periodo) approfondisce la propria cultura in Storia dell'Arte, visitando musei e gallerie.
Rientrato in Italia ottiene, a 30 anni, la seconda laurea a pieni voti in Storia dell'Arte presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Perugia.
Da molti anni vive e lavora in Toscana.
Nel 2012 ottiene il Patentino di Guida Turistica per Firenze e provincia e dal 2016 lavora presso l'Università degli Studi di Siena.
Pittore autodidatta, si dedica fin dall'adolescenza con passione, dedizione e costanza, alla pittura ottenendo nel corso degli anni ottimi risultati e riconoscimenti partecipando ad esposizioni collettive e personali.
Molte delle sue opere si trovano in collezioni private sia italiane che straniere.

*** *** *** *** ***

cliccare sulla foto per un ingrandimento della stessa
cliccare sulla foto per un ingrandimento della stessa
 
 cerca nel sito 
Torna ai contenuti | Torna al menu